ENNEADI tra i pochissimi progetti selezionati del bando Erasmus + KA2

ENNEADI tra i pochissimi progetti selezionati del bando Erasmus + KA2

ENNEADI è tra i pochissimi progetti selezionati (28 approvati su 207 presentati) del bando 2020 Erasmus + KA2.
“KA2 – Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices – Strategic Partnerships for Vocational Education and Training” è un’area di progetti europei che lavora sull’innovazione di buone pratiche: in questo contesto, Futura (in qualità di Coordinatore), con l’Università di Bologna, partner italiano e coordinatore scientifico, insieme a un partner spagnolo (Nueva Opción, Asociación Daño Cerebral Adquirido de Valencia) e un partner lituano (Università di Siauliai) hanno ideato e condiviso l’idea del progetto.
ENNEADI (European Network in Nutritional Education for Acquired Disabilities), cofinanziato dal Programma Erasmus + dell’Unione Europea, si propone di individuare strategie per migliorare lo stile e la qualità della vita delle persone con disabilità acquisite, creando anche percorsi formativi innovativi dedicati ai diversi professionisti che operano, a vari livelli, con persone con questo genere di disabilità.
Attente analisi hanno fatto emergere che nei Paesi partner mancano riferimenti dedicati alla relazione tra alimentazione salutare e disabilità, e il progetto ENNEADI si pone proprio questo scopo: colmare un gap esistente attraverso percorsi formativi e-learning che possano sviluppare conoscenze specifiche e dettagliate sul rapporto tra alimentazione e disabilità acquisita, per contribuire al miglioramento della qualità della vita di queste persone.
Infine, citiamo i partner associati, che possono dare un contributo importante all’implementazione del progetto:
Unità di Neuroriabilitazione dell’Istituto di Scienze Neurologiche IRCCS di Bologna, Associazione “Gli Amici di Luca” Onlus (Bologna), Rete italiana di

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.